Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Acquadolce
Tubertini Acquadolce
Ferruccio Gabba alla Garisti Dario Tubertini

Ferruccio Gabba alla Garisti Dario Tubertini

Calma! Non é l'ultimo scoop del Pescamercato 2013/2014, ma l'oggetto di una bella serata a sfondo tecnico organizzata da Dario Facchini e l'Azienda di Bazzano a beneficio dei soci della forte compagine ferrarese. Tecnica e curiosità si sono intrecciate in una chiacchierata molto interessante e proficua all'insegna dell'agonismo...


Quella di domenica 27 ottobre 2013 è stata una data che Dario Facchini ed i suoi ragazzi della Garisti Dario ricorderanno come l'epilogo di una stagione di grandi soddisfazioni.
Infatti, pur avendo disputato forse la prova meno brillante della stagione, quel giorno ad Ostellato in occasione dell'ultima prova di A2, gli agonisti di Porotto (Fe) ebbero la matematica certezza di aver vinto quel prestigioso campionato e centrato con assoluta sicurezza la promozione al Campionato Italiano per Società 2014.
A questo traguardo bellissimo Fabrizio Menegatti, Tiziano Pelegatti, Elio Bianchini e Simone Ferioli sono giunti dopo aver condotto un campionato sempre da lepri, grazie alla vittoria nella prima prova in Cavo Lama e alle brillanti gare disputate in Canal Bianco; Menegatti e compagni sono sempre stati al comando della graduatoria, dimostrando una costanza i rendimenti ed una cifra tecnica di assoluto valore.
Ma la vittoria in A2 non é stata l'unica ciliegina sulla torta dei Garisti Dario Albieri Tubertini, che si sono guadagnati anche due meritate promozioni al Trofeo A2 2014 grazie al 3° e 9° posto finali delle sue formazioni B ed A nel Trofeo Emilia Romagna Est. Proprio in questo torneo le formazioni di Dario sono partite un po' sotto tono, andando poi a finire in un crescendo che le ha portate ad eccellere nel finale di stagione con la vittoria nella quarta prova, in Acque Alte, ed il secondo posto ex equo nell'appuntamento di chiusura del campionato, ad Anita. I componenti delle due formazioni sono stati lo stesso Dario Facchini, Sante Cancelli, il giovanissimo talento Federico Ferrari, Stefano Franciosi e Rino Magri per la squadra B mentre la formazione A ha schierato Natalino Zaniboni, Roberto Cremonini, Massimo Nalin, Enrico Aguiari. Anche a livello provinciale la Garisti Dario non é stata spettatrice passiva, andando a cogliere risultati di rilievo come la vittoria sia nel Provinciale a box che nel Provinciale roubaisienne a squadre; il secondo posto assoluto di Pelegatti Tiziano nell'individuale di 1^ serie e il primo posto individuale di Fabrizio Menegatti nel Provinciale a squadre di roubaisienne.


Questi importanti successi sportivi sono stati ricordati nel corso di un recente incontro tra i Soci della forte compagine ferrarese e Ferruccio Gabba ed Enrico Landi, in rappresentanza dello sponsor tecnico Tubertini. La presenza del campione di Reggio Emilia è stata una occasione ghiottissima per i tanti intervenuti per rivolgere molte domande di carattere tecnico sui materiali e le strategie migliori per affrontare la stagione agonistica imminente.
Con un campo di gara come Ostellato nelle vicinanze, il punto di partenza della serata non poteva non essere che il Circondariale e le strategie migliori per insidiare le breme presenti nel canale, dalle varie forme di pasturazione alle lenze più indicate per le abramidi e alle strategie più attuali, frutto dell'enorme esperienza agonistica del Ferruccio nazionale. Oltre a rispondere alla raffica di domande e curiosità, l'alfiere della Lenza Emiliana si é proposto nella dimostrazione di come si scelgono le pasture più indicate per quelle acque, alla loro preparazione e alle meccaniche d'azione.
 
Nel corso della serata, con Dario Facchini, fondatore e patron della Garisti Dario Albieri Tubertini, oltre che titolare dell'omonimo, famosissimo negozio di Cassana (Ferrara), ho voluto tratteggiare anche un quadro della società ferrarese.
"Come hai detto, il 2013 é stato per noi un anno eccezionale e non sarà facile ripetersi nel 2014. Nell'annata che va a cominciare la Garisti Dario ha diritto ad avere una formazione iscritta al Campionato Italiano per Società, diritto che onoreremo con la formazione Fabrizio Menegatti, Pelegatti Tiziano, Bianchini Elio, Franciosi Stefano, Tardanico Angelo e Luca Pareschi, una formazione di 6 elementi, visto che sarà un campionato lungo ed impegnativo e ci vorranno diverse forze per affrontarlo. Qualche dubbio in più lo abbiamo per il Trofeo A2, dove potremmo schierare tre squadre. Purtroppo, come tante Società, anche noi ci dobbiamo confrontare con una situazione economica generale molto difficile, che impone molta attenzione ai costi, e quindi potrà essere che si arrivi a rinunciare a qualche diritto. In quel caso opteremo per un numero maggiore di formazioni impegnate nel Trofeo di serie B Emilia Romagna Est."

In attesa di definire la tipologia dei campionati che andrete ad affrontare, facciamo una breve cronistoria della Garisti Dario...
"La Società l'ho fondata io nel 1989 dalle ceneri di un piccolo sodalizio locale, la "X Martiri". Inizialmente ci chiamavamo Pesca Sport Dario, poi nel '92, dal binomio con Corrado Albieri, allora titolare di un negozio importantissimo di Ferrara, ci siamo trasformati in Garisti Dario. Dalla preziosa e fondamentale collaborazione ed amicizia con Corrado Albieri é iniziata la vera storia della Società che porta il mio nome. Nel corso della nostra storia abbiamo potuto annoverare nelle nostre fila nomi celebri del nostro mondo, da Giuliano Prandi e Gino Bacci, da Alessandro Cavallini a Mauro Treisani allo stesso Albieri. Per alcune edizioni abbiamo partecipato alla massima serie della pesca al colpo, oltre a vincere alcune volte il Trofeo regionale. Attualmente contiamo circa una quarantina di agonisti, in attività nei vari campionati."

Dario, tu sei anche il titolare di un importante negozio del settore, riferimento commerciale di una vasta zona che travalica i limiti della provincia e quindi hai anche il polso della situazione economica di una zona densa di pescatori ed agonisti. Cosa puoi dirmi da questo punto di vista?
"Sicuramente il momento é molto delicato, molte realtà del nostro settore sono in sofferenza; noi stessi, come gruppo, pur continuando a praticare il nostro hobby, siamo obbligati a ridimensionare il nostro impegno per le oggettive difficoltà economiche generali. Non dobbiamo dimenticare che la nostra zona, come il vicino modenese, é stata colpita dal terremoto meno di due anni fa e le ripercussioni le stiamo ancora subendo; a pochi chilometri da qui, in una ampia zona del modenese, tutt'ora sono alle prese con una calamità come l'alluvione, tutte condizioni che certamente minano alla base la pratica del nostro sport. La sensazione, a volte, é che la Federazione, tornando al nostro ambito ristretto, non sempre tenga conto di certe realtà nella sua programmazione. Nello specifico, riferendomi al Campionato Italiano per Società ma anche ai livelli inferiori, ritengo che una riduzione del numero dei partecipanti fosse da operare sin da subito. Per noi sarà un piacere partecipare alla massima serie ma sappiamo già che non potremo certo essere competitivi, proprio perché non ci sono, per molti, le possibilità di esserlo. I miei contatti quotidiani con tante Società emiliano/romagnole e venete mi fanno percepire un generale coro di disapprovazione del livello a cui si é giunti, in relazione alla situazione attuale, per gli impegni economici e non solo che esso comporta."

Tornando alla Garisti Dario, il binomio con il marchio Tubertini é ormai consolidato nel tempo...
"Si, siamo alle soglie della sesta stagione con il logo Tubertini sulle nostre divise e ne siamo pienamente soddisfatti. Con Enrico Landi, nostro referente di zona, abbiamo un ottimo rapporto di collaborazione e la stessa Azienda la sentiamo molto vicina alle nostre esigenze."

Questa serata, con Ferruccio Gabba, ne è una prova...
"Certo. Sia con Glauco Tubertini che con lo stesso Ferruccio c'è un rapporto ormai ben consolidato, non solo commerciale ma anche personale. L'idea di questa serata, nella quale un campione come Gabba è venuto per ragguagliarci su alcuni aspetti tecnici, è nata proprio dalla collaborazione stretta con l'Azienda e con il suo rappresentante di zona. E' certamente un momento molto importante per noi, dal quale, oltre che importanti consigli e spiegazioni tecniche sui prodotti Tubertini, possiamo trarre la conferma della vicinanza con l'Azienda e con i suoi campioni, un argomento che ci motiva molto."

Com'è stato il vostro pescamercato?
"Abbiamo avuto la partenza di 4 elementi, alcuni certamente forti e che ci hanno aiutato nel raggiungimento dei risultati del 2013 ma al contempo sono arrivati altri 7 nuovi Soci che andranno ad integrare i nostri ranghi. Sono ragazzi molto motivati e sono sicuro che porteranno la casacca della Garisti Dario con grande impegno e serietà."




 

                                                                                                                                         Angelo Borgatti