Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Acquadolce
Tubertini Acquadolce
Ostellato nel segno del River Club Tubertini

Ostellato nel segno del River Club Tubertini

La terza prova del Regionale Veneto si é disputata domenica 29 giugno sulle sponde del Circondariale di Ostellato, zona Vallette. Finalmente questo campo gara, già teatro del mondiale per nazioni 2011, ha dato qualche buon segnale in termini di pescosità media; nulla a che vedere con le pescate del recente passato, certamente, ma rispetto a quanto registrato nei mesi scorsi certamente uno spiraglio sembra vedersi.
Le indubbie difficoltà del campo gara, a cui si è aggiunto un fastidioso vento trasversale che ha disturbato non poco i concorrenti, non hanno impedito la bella vittoria della squadra A del River Club Padova Tubertini che con il quartetto composto da Sandro Romanato, Marco ed Attilio Degli Agostini e Stefano Mercante, ha regolato il lotto delle agguerrite contendenti con 11 penalità complessive.
La bella e difficile vittoria dei patavini é scaturita da alcune scelte tecniche operate dagli agonisti del River Club che, nonostante le sferzate del vento trasversale, hanno scelto di pescare molto preciso, sotto punta, con galleggianti da 0.30/0.50 grammi della serie PRO 109 di Tubertini, su di un fondo composto da 2 kg di Turbo Black Van den Eynde, ed 1 kg di Super Cup integrate con 1/2 kg di pane belga sempre VDE.
Le lenze costruite da Romanato e compagni sono state realizzate con del NEXT dello 0.104 e finali dello 0.094, a legare degli ami del n° 18 e del n°20 della serie 27.
Nonostante fosse concesso l'uso di fouillis e ver de vase, le prove dei padovani avevano dimostrato che l'innesco migliore, per cercare anche di fare una taglia migliore, era il classico bigattino, mentre il fouillis accompagnato anche ad un po' di caster, é stato impiegato come pasturazione abbinato a della terra di somma.
Questo successo di tappa consente ai padovani di insediarsi al primo posto della graduatoria generale, in attesa dei due prossimi, decisivi appuntamenti, in calendario rispettivamente in Brian ed a Peschiera.

 

 

                                                                                                                                         Angelo Borgatti