Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Acquadolce
Tubertini Acquadolce
La Castelfranco Tubertini domina all'inglese

La Castelfranco Tubertini domina all'inglese

Secondo, prestigioso successo per gli uomini di Franco Simonini, che dopo lo Scudetto degli Italiani a box si fregiano anche del Titolo regionale di pesca all’inglese.

 

Intitolato alla compianta Lorenzina Galliera, per tutti “la Lore”, indimenticato personaggio di spicco della Federazione e Giudice di Gara nazionale, prematuramente scomparsa alcuni anni orsono, il 30 ottobre scorso si è svolto, in prova unica, il Campionato Regionale Emilia Romagna di Pesca all’Inglese, manifestazione che, con il ritorno in auge dei campi di gara del Circondariale ad Ostellato, è stata rispolverata dal Comitato Regionale Emilia Romagna, dopo anni di oblio. Purtroppo l’edizione 2011 di questa manifestazione non ha avuto il riscontro delle edizioni mitiche degli anni ’90, quando questa gara riscuoteva i favori di oltre 1000 appassionati, che arrivavano a disputare le gare anche in doppio turno, mattino e pomeriggio e per tutta l’estensione del campo gara, dal ponte di Ostellato a ponte Trava, pur di essere presenti. Questa edizione, anche per l’inspiegabile concomitanza con prove di alcuni Campionati Provinciali (vedi Bologna…) ha avuto l’adesione di soli 87 concorrenti, in rappresentanza di 17 sodalizi emiliano romagnoli, che hanno comunque onorato molto sportivamente l’impegno. 

Tratto prescelto dagli organizzatori è stato il tratto iniziale del campo gara di Covato, sulle medesime piazzole che, solo una settimana prima, avevano visto svolgersi l’atto finale del Campionato Italiano per Società.

I rigori dei primi freddi hanno condizionato negativamente il comportamento delle breme ferraresi, che si sono dimostrate restie ad abboccare alle lenze proposte più o meno sulla linea di metà canale dagli agonisti e si è dovuto registrare anche qualche cappotto.

Al termine la premiazione nella piazzetta dell’agriturismo della Covato, sul podio prestigioso del recente Mondiale Seniores, durante la quale il marito di Lorenzina, Umberto Guidetti, ha consegnato personalmente ai vincitori il trofeo intitolato alla moglie, trofeo che ha imboccato la Via Emilia e si è fermato nella sede della Polisportiva Castelfranco Tubertini di Castelfranco Emilia (Mo). Il merito dell’impresa è tutto di quel quartetto di “ragazzacci” che rispondono al nome di Pietro Santini, Franco Simonini, Giorgio Benevento e Sergio Cavazza, che con 11,5 penalità complessive hanno posto a fianco dello Scudetto degli Italiani a box vinto a giugno sulla Lama, anche questo prestigioso Titolo. Il quartetto di Castelfranco Emilia è composto da 4 appassionati che, con tanta esperienza e sportività continuano a calcare i campi di gara, autentico esempio per i più giovani. Complimenti vivissimi da tutti gli sportivi e dallo Sponsor Tubertini!

Ma i successi degli uomini con il logo di Bazzano sulle maglie non si sono conclusi con Simonini e C. ma si sono completati con il bel terzo posto assoluto della Val d’Amone Tubertini composta da Andrea Liverani, Erino Giovannelli, Graziano Barnabé e Maurizio Gualtieri. Ottima e puntuale l’organizzazione, tra i quali erano presenti anche i ragazzi del Team GialloBlù Tubertini di Giancarlo Cassanelli. 

    

                                                                                                                                          Angelo Borgatti