Tubertini  In programmazione su Sky Canale 811
19.54 | Fishing Tutorial - Montatura...

Fishing Team

Piccioli - Kayak Fishing

Mirko
Piccioli - Kayak Fishing

Storia

Pescatore di carpe, carassi e pescegatti in laghi e canali dalla tenera età di 6 anni grazie al papà, leggendo nel 1998 una rivista di settore scopre l'esistenza del siluro: da quel momento nulla sarà più lo stesso. A 14 anni inizia a girovagare lungo i fiumi e canali dell’Emilia Romagna tentando di catturare con le esche e le attrezzature disponibili per l'epoca il siluro. Gli scarsi risultati ed i cappotti non lo abbattono, e nel 2000 grazie a Yuri Grisendi, ha la possibilità di partecipare ad una vera battuta di pesca al siluro dalla barca sul Fiume Po.Il primo siluro degno di nota lo cattura in questa occasione, in un caldo pomeriggio di fine giugno con la tecnica del clonk. Da quel giorno la “malattia” si aggrava, ma le poche tecniche allora presenti e la mancanza della barca limitavano ancora le catture. Nel 2002, grazie a una decina di siluristi che si ritrovavano a scambiare opinioni sul forum in internet nasce il Gruppo Siluro Italia, associazione volta alla tutela del siluro e alla diffusione della sua pesca. Presente sin dalla seconda riunione dell’associazione, entrerà a far parte di un Gruppo che ha contribuito alla scoperta e alla diffusione di tutte le attuali tecniche di pesca al siluro, nonché alla concezione del Catch & Release, e alla tutela della specie e alla denuncia del bracconaggio ittico nelle acque italiane. Nello stesso anno crea il sito Cat & Carpfishing, dedicato alla pesca al siluro e alla carpa, con ampio spazio dedicato al GSI. Nel 2005 fonda assieme a Yuri Grisendi ad altre quattro siluristi emiliani il Gruppo Siluro Emilia, la sede periferica del GSI per le provincie di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza, di cui diviene Responsabile. Contemporaneamente diviene Consigliere del GSI, e dal 2006 al 2012 ricopre il ruolo di Vicepresidente, sempre rimanendo Responsabile del GSE, che nel mentre oltrepassa le cinquanta unità. Lasso di tempo che gli permette di crescere sotto il punto di vista umano e piscatorio, raggiungendo moltissime soddisfazioni con l’associazione, dando il meglio di sé nell’organizzazione degli eventi fieristici (Carpitaly, Fishingshow, Fishitaly, Montluçon), pescate didattiche, organizzazione di eventi vari del Gruppo (gare, feste, manifestazioni di protesta contro bracconaggio e mattanze, ecc.). Nel 2009, ancora grazie a Yuri Grisendi pesca per la prima volta il siluro all’estero, precisamente a Mequinenza in Spagna, meta nella quale tornerà nel 2010, 2011, 2014. Dal 2011 inizia la collaborazione con la Ethnic Tubertini per la creazione e sviluppo della nuova linea di attrezzature per il catfishing. Nel 2012, oltre alle fiere di settore italiane e gli eventi didattici, partecipa con lo stand del GSI alla fiera di Montluçon in Francia, al raduno di pesca dell’associazione francese Silur Glanis Association a Vion (Ardeche, Francia), ed organizza la prima fiera in Italia dedicata alla pesca del siluro: il Catfishingshow di Spilamberto (Mo). Nello stesso anno pesca anche nel lago di Bled in Slovenia alla ricerca di siluri e carpe. A fine 2012 termina il mandato da Vicepresidente del GSI, ed in concomitanza con il cambio di forma dell'associazione, decide di terminare la sua avventura nell’associazione dopo dieci anni di intensa attività e soddisfazione. Nel 2013 crea il progetto “Catmagazine“, rivista online dedicata alla pesca del siluro in cui è possibile trovare recensioni di prodotti, report di pesca, notizie dalle associazioni di settore, ecc. Nel 2017 inizia a lavorare come grafico per la Tubertini High Quality, per la quale è anche consulente per il cat & kayak fishing per il brand Seika Predators Fishing. Nel 2018 grazie agli amici Stefano Norcia e Giuseppe Passafaro, inizia a praticare la pesca dal kayak, appassionandosi sempre di più a questa disciplina al punto di divenire la più praticata durante l'anno, applicandola al siluro e allo spinning allround. Nel 2020, vista la sempre più passione per il kayak fishing, modifica in "Cat Yak Magazine" il nome di "Catmagazine" per dare più spazio a questa disciplina.

Articoli su riviste

2006 - articolo di presentazione del GSE sulla rivista “Tutto Carpa e siluro“.

2007 - collabora con l’allora Presidente del GSI Michele Valeriani alla realizzazione di un’articolo per la rivista “Pescare Carpfishing”

2010 - articolo di pesca sulla rivista “Il Pescatore" 

Video

2007 - crea il proprio canale Youtube (Mirko Piccioli) in cui è possibile trovare filmati di pesca al siluro

2011 - protagonista del video di pesca al siluro con la tecnica della verticale per la Tubertini, andato in onda sul canale satellitare Italian Fishing TV e su reti locali come TRC.

2018 - tra i protagonisti del video Seika “Kayak Fishing in River Rhone”




2018 - tra i protagonisti del video “Seika Yak Series: Fiume Po”

 



2019 - tra i protagonisti del video  “Seika Yak Series: il lago del Salto"




2020 - Seika Predators Fishing | Le Petite Rhone | HD



Competizioni

Non scorre agonismo nelle sue vene, ma per provare nuove esperienze, visitare nuovi posti e conoscere nuove persone, partecipa saltuariamente ad alcune competizioni: 

2018 - Branzino The Challenge: 86/96

2019 -  Branzino The Challenge: 51/134

2019 - Campionato Italiano Interlaghi Kayak Fishing: 5/30


Tecniche di pesca

Negli anni la pesca del siluro è stata la più praticata. Da riva a breakline, boa, pietra e da barca in verticale o con la tecnica della dinamica a clonk. 

Il carpfishing ed il method feeder sono altre tecniche praticate durante l'anno.

Grazie al kayak si è avvicinato allo spinning e alle pesche in verticale ai predatori di acqua dolce.

ultime news di Piccioli - Kayak Fishing Piccioli - Kayak Fishing