Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Acquadolce
Tubertini Acquadolce
E' nata la A.s.d. Tubertini Fishing Club

E' nata la A.s.d. Tubertini Fishing Club

Fa sempre piacere sapere che nascano nuove realtà nel mondo della Pesca Sportiva e dell'agonismo ed é con entusiasmo che diamo la notizia dell'esordio sul palcoscenico agonistico nazionale di un nuovo soggetto: la A.S.D. Tubertini Fishing Club. L'occasione del battesimo agonistico ufficiale del Club é stata l'edizione 2017 del Memorial Van den Eynde Feeder svoltasi lo scorso 30 aprile ai Laghi SAPABA di Bologna, al quale il T.F.C. ha aderito in forze, connotando da subito la sua caratteristica spiccatamente agonistica. Nata dalla volontà di alcuni amici dediti al feeder fishing con esperienza in ambito agonistico, il Tubertini Fishing Club ha riscosso da subito entusiasmo ed ha catalizzato l'interesse di diversi amanti della specialità che hanno aderito con entusiasmo al progetto.

Ma sentiamo dalle parole del neo Presidente Stefano Cavicchi, come ha preso corpo questa iniziativa:

"Nel corso dell'inverno scorso, con un paio di amici reduci da esperienze diverse ci siamo confrontati sulla voglia di intraprendere una nuova scommessa fondando una nuova Società specificatamente legata al mondo del feeder agonistico. Sondando il terreno, abbiamo trovato in Tubertini una collaborazione tecnica entusiasta e quindi ci siamo messi alla ricerca di qualcuno che, come noi, avesse voglia di provarci. Ed oggi siamo qua!"

Davvero una bella idea, Stefano, della quale so ti sei fatto promotore da diversi mesi assieme a Liviu Moldovan. La scelta di fare il debutto agonistico al VDE Feeder non é stata casuale...

"No. Noi siamo legati molto strettamente al brand Tubertini  e quindi questa ci é parsa la migliore occasione per il battesimo ufficiale, anche se calchiamo i campi gara già da qualche settimana con la nostra nuova divisa. Il Memorial Van den Eynde é una occasione prestigiosa per noi ed anzi abbiamo cercato di onorare al meglio la memoria del compianto Marcel, la cui famiglia é conosciuta anche da qualcuno di noi."

Vogliamo ricordare i nomi dei tuoi Soci con i quali affronterai i prossimi impegni agonistici e menzionare quale tipo di attività farete nel 2017 e con quali obiettivi?

"Non tutti i nostri Soci saranno dediti all'agonismo praticato ma abbiamo comunque allestito due formazioni che parteciperanno al Trofeo d'Eccellenza Nord feeder con l'obiettivo, innanzitutto, di centrare le qualificazioni al CIS di specialità. Parteciperemo poi a tutte le competizioni individuali, sia a carattere provinciale che nazionale, oltre all'Italiano a coppie, Italian Master ecc. 

I Soci dediti all'agonismo sono, oltre al sottoscritto, che é stato eletto Presidente, il nostro Vice Presidente Liviu Moldovan, Stefano Mariotti, Davide Strocco, Andrea Di Benedetto, Mauro Felicani, Raggi Andrea, Raggi Riccardo, e il nostro grande amico e guida tecnica Giancarlo Plazzi, il mitico "Straccio", al quale voglio mandare un grande abbraccio e rinnovargli il nostro affetto perché in questo periodo non può essere con noi. Saranno con noi, per il 2017, per disputare l'Eccellenza Feeder, anche tre amici della Lenza Loredana Tubertini:  Pozzati Mauro, Segarelli Giuseppe e Rascacci Giovanni, che ringrazio per averci scelto come compagni di strada per quest'annata sportiva."

Uan delle prime cose che mi sono balzate all'occhio, guardando il vostro logo, é la parola 'ITALIA' ben evidente al centro...

"Al di là di ogni considerazione politica, che vogliamo lasciare fuori dal nostro ambito, noi teniamo molto al nostro Paese e questo concetto lo abbiamo voluto inserire anche nel nostro stemma sociale."

Stefano, il Tubertini Fishing Club si concentrerà, in futuro, solo sull'agonismo feeder?

"Oggi nasciamo per seguire il nostro amore per il feeder fishing agonistico ma non abbiamo preclusioni se, nel futuro, vorranno unirsi a noi anche amici che praticano il Colpo o altre specialità. L'unica cosa che chiederemo loro sarà quello di condividere lo spirito con il quale oggi iniziamo il nostro percorso come Società: il piacere di stare assieme, l'amore per il nostro sport, il rispetto per le regole e... la voglia e la capacità di saperci anche ridere sopra se qualcosa non andrà come vogliamo!"

Propositi più che nobili, Stefano! E se saprete tenerli sempre come faro, il vostro cammino non potrà che essere pieno di soddisfazioni. Buon viaggio Tubertini Fishing Club Italia!

 

                                                                                                                    Angelo Borgatti