Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Media Tubertini Acquadolce
Tubertini Acquadolce
Amici per la pesca vincitori anche a Ferrara

Amici per la pesca vincitori anche a Ferrara

Domenica 22 marzo la FIPSAS ferrarese ha indetto la prima prova del provinciale a box, organizzato sul Circondariale di Ostellato, alle Vallette.
Come noto, il canale attualmente non é che la pessima copia del campo di gara che tutta Europa ci invidiò solo pochi anni or sono in occasione del Campionato del Mondo per nazioni che ci vide vincitori assoluti.
Oggi le breme sembrano, e probabilmente lo sono,  letteralmente volatilizzate e chiunque si avventuri ad Ostellato con intenzione di fare una pescata é quasi sempre destinato a... morire di noia o quasi. Probabilmente é quanto successo anche domenica agli amici ferraresi impegnati nella gara suddetta, visto che il galleggiante per la maggioranza di loro è restato desolatamente immobile.


In questo desolante panorama é spiccata la stella degli Amici per la Pesca 2011 Tubertini B, i cui componenti Gianni Fantini, Lucio Nallin, Lipparini Mauro e Gian Pietro Ridolfi sono stati ingrado di portare alla pesa tre pesci per un totale di 2.500 punti, sufficienti nell'Ostellato di oggi per realizzare il miglior piazzamento assoluto di giornata.
Questo, infatti, il risultato di Fantini e compagni, che hanno sbaragliato il lotto delle 22 formazioni iscritte a questa manifestazione molto sentita dalle tante società ferraresi.


Oltre i doverosi e meritati complimenti occorre sottolineare la sportività del Presidente della neo Società ferrarese, Salvatore Ferrigno, che al microfono ha ammesso sportivamente che oggi, sul Circondariale, occorre anche un pizzico di fortuna per ottenere un risultato; detto questo, sottolineo anche che occorre comunque fare le cose con la massima cura per cercare di finalizzare al meglio la pescata e quindi  complimenti ancora a Fantini, Nallin, Lipparini e Ridolfi per le tre catture e, speriamo, appuntamento ad altri tempi, magari con un Ostellato ritrovato!

 

 

                                                                                                                                         Angelo Borgatti